Di palloni ce ne sono due tipi:

  • SOLLEVAMENTO
  • SEGNALAZIONE

I primi servono per recuperare qualcosa, infatti essi grazie alla forma a goccia, possono contenere grandi quantità di gas. Quelli di segnalazione, servono per segnalare la presenza di subacquei, quindi essi dovranno essere lunghi e stretti, per avere una migliore visibilità. Di questi ce ne sono tanti modelli e variano in base alla lunghezza del pallone. Inoltre, bisogna fare un ulteriore suddivisione, infatti a seconda del sistema di gonfiaggio si possono suddividere in tre tipi:

  • CELLULA APERTA
  • CELLULA SEMICHIUSA
  • CELLULA CHIUSA

Utilizzeremo solamente gli ultimi due, poiché nel primo caso il gas è libero di uscire. I palloni a cellula semichiusa, sono formati da un becco d’anatra posto all’apertura del pallone. Questo favorisce l’ingresso, ma non la fuoriuscita. Gli ultimi, a cellula chiusa, sono i migliori, sono estremamente comodi poiché l’aria viene iniettata da una frusta a BP, o eventualmente a bocca. Proprio per questo non devono presentare zigrinature, che possono causare l’impigliamento del pallone a voi stessi. I palloni a cellula chiusa e semichiusa, sono dotati di valvola di scarico.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Simple Image Gallery Extended

Il nostro sito utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza di navigazione. Utilizzando il presente sito web l'utente accetta l'uso dei cookies.